IL PODERE

Secondo quanto riportato dai documenti d’archivio della diocesi di Fiesole, la costruzione del podere di Pruneto risale alla seconda metà del ‘700. Allora ospitava alcune famiglie di contadini alle dirette dipendenze della vicina pieve di Santa Maria Novella.

L’edificio principale, un tempo composto dalle stalle del piano terra e dalle abitazioni del primo piano, venne costruito direttamente sulle rocce che in quel fianco del poggio si affacciavano dal terreno. I campi nei dintorni di Pruneto venivano coltivati secondo la pratica della mezzadria, per la quale una metà dei raccolti doveva essere ceduta ai proprietari delle terre, mentre la parte restante poteva essere usata dai mezzadri come sostentamento. I primi lavori di restauro del podere iniziano alla fine degli anni ’60, quando Giuseppe Lanza acquista la proprietà, per poi proseguire nel corso dei decenni successivi con la modernizzazione degli impianti agricoli e delle strutture usate per la produzione di vino e olio.

Azienda Agricola Pruneto, Radda in Chianti (SI) – info@pruneto.it – (0039) 0577 738013